“Il nostro ministero di intercessione richiede di essere comunità gradite a Dio allo scopo di poter stare in mezzo tra Dio e l’umanità e cosi ottenere da Lui le grazie necessarie per la salvezza e la pace del mondo. La nostra vita comunitaria si fonda sull’intensa comunione che nasce e si rinnova continuamente nell’Eucaristia, celebrata e adorata, che fa di ogni nostra casa, oltre che un tabernacolo vivente, anche una continuazione del primitivo cenacolo di Gerusalemme, guidato da Maria, in attesa di una rinnovata Pentecoste” (RDV 51). Lo spirito contemplativo custodito dal clima di silenzio, la celebrazione del Sacrificio Eucaristico e della Liturgia delle Ore, la preghiera comunitaria che si prolunga nell’adorazione personale al SS. Sacramento e nella meditazione delle Sacre Scritture diventano educazione alla conoscenza profonda e viva di Cristo e di Maria, come pure cammino di intimità e di unione personale con Dio e di amore alla Chiesa (cf RG 219). continua ...
Consideriamo il lavoro, manuale ed intellettuale, un dovere, allo scopo di collaborare nello sviluppo della creazione stessa e di cooperare con i doni che la Divina Provvidenza ci mette a disposizione per il nostro sostentamento. Non svolgiamo attività retribuite ma, nello spirito di famiglia e di povertà, svolgiamo i vari servizi della casa senza l’aiuto di personale retribuito; ci dedichiamo inoltre alla cura delle coltivazioni, degli animali, a piccoli lavori di artigianato. Offriamo anche alcuni momenti di catechesi, week-end di spiritualità e formazione, come pure l’assistenza e l’accompagnamento spirituale degli ospiti che arrivano alle nostre Oasi. Produciamo una rivista quadrimestrale e altro materiale pastorale (libri, DVD, etc).
continua ...
“La comunione di fratelli e sorelle nella vita fraterna si fonda sulla fede e sulla preghiera...e va esercitata nella reciproca sottomissione gli uni agli altri nel timore di Cristo, secondo la verità nell’amore” (RG 47). Ogni fratello e sorella è chiamato a rivestirsi degli stessi sentimenti di Cristo e di Maria e a vivere quella carità squisita e quelle qualità che ci fanno crescere nello spirito di famiglia e nella comunione fraterna (cf. RdV 51). Per crescere nella responsabilità e nella comunione ogni settimana organizziamo incontri di famiglia a vario titolo; non mancano momenti di revisione di vita e momenti ricreativi. continua ...